IBL – dall’inviato al “freddo e al gelo”

Durante il mio intervento del 26 novembre 2016 in quel di Salsomaggiore quando parlai di dover evitare di giocare al freddo ed al gelo fui interrotto polemicamente dalla platea con la affermazione, “Il baseball ed il softball si giocano in estate”  i presenti non possono aver dimenticato, si instaurò una sterile ed antipatica polemica a riguardo.

 

Verbale IBL 2017

 

Ora anziché disquisire oggi sul numero di spettatori presenti, dovremmo chiederci quale possibile eroe potrá mai assistere ad uno spettacolo che é gia triste di suo a tali temperature polari, (2 gradi al termine di Rimini-SanMarino in data 21 aprile) ed ancora maggiormente come si potrá mai pensare di pretendere gesti atletici dai protagonisti in campo a tali temperature?  


Nessuno ne parla, nessuno si pone il problema, calma piatta eppure qualcuno desiderava giocare ad orari diversi, ma ha dovuto rinunciarvi.

 

Non abbiamo voluto o non abbiamo potuto o come al sottoscritto piace pensare, non abbiamo ancora capito? 

E quando tempo ancora per poter finalmente capire?

 

http://www.fibs.it/it/news/federazione/42032-prima-riunione-della-commissione-medica-a-cesena.html

Nel frattempo l’album fotografico federale si aggiorna con sempre più di presenzialismi istituzionali anzichè presenze fisiche sul campo, ma mai dire mai attendiamo il caldo di ferragostiano prima di trarre affrettose conclusioni.

 (CESENA E IN  EMILIA ROMAGNA, IL WEEK END PREVEDEVA 3 PARTITE DI IBL NELLA REGIONE BOLOGNA-PARMA / RIMINI – PADOVA / SAN MARINO NOVARA, CHI LO HA VISTO?)

 

 C’é ancora tempo per poter cominciare il desiderato e cavalcato cambiamento, la speranza sará l’ultima a morire, l’augurio e quello di non essere noi nel frattempo “morti di freddo”

 

Alla prossima 

by AA La_cremona.jpg LaCremona


Annunci