L’OBIETTIVO: anno 2016 saltando il 2017 e partendo dal 2018 (Ritorno in Patria)

 

Finalmente a casa. Scendo a Milano Malpensa e sono bombardato da mail, (quelle personali che ho evitato di nel viaggio scaricare) sono tante, alcune obsolete, altre invece commentano le comunicazioni apparse sui siti nelle ultime ore.

 

Non sono io alla guida nel viaggio verso Cremona, così nel frattempo leggo con attenzione l’articolo comparso su baseball.it a titolo “FOCHI IL RINNOVAMENTO CON BUON SENSO”.

Premetto: io e Massimo Fochi ci conosciamo da tempo e bene, lo ho sempre rispettato, lo rispetto come uomo e come ruolo, anche lui come tanti altri me compreso è sempre “stato con il Baseball” (come giocatore  il rispetto se lo è meritatamente meritato da solo sul campo da gioco), quello che segue non vuole essere un irrispettoso contenuto nei suoi confronti: ma un dubbio mi assale: perché parla di rinnovamento solo ora dopo 16 anni? (Anzi 17)

Perché non si è potuto RINNOVARE nell’anno 16o ed invece dover aspettare il 18o?.

18o anno: non si pensi sia un errore di battitura, la constatazione della cruda realtà alla data di oggi è che per il prossimo 2017 qualcuno sta gia decidendo al posto di qualcun altro, e la presenza di Massimo Fochi attuale VicePresidente e CF su questo ragionamento crea confusione o una non meglio crisi di identità (ricordo che il Presidente Fraccari ha dichiarato di non volersi più ricandidare 4 anni or sono).

Ciò nonostante:

  • Abbiamo (FIBS) nominato lo Staff del prossimo World Classic Marzo 2017
  • Abbiamo (FIBS) lanciato la gara pubblica delle palline da gioco per il prossimo quadriennio 2017-2020.
  • Imposteremo (FIBS)  a ottobre 2016 il campionato di massima serie baseball (EX IBL io avrei detto) per il 2017 e forse definiremo anche l’inizio e la fine.

E inoltre:

  • Chi nominerà i delegati elettivi in pancia a FIBS alle prossime elezioni CEB 2017?
  • Quale è il bilancio budgetario presentato o che sarà presentato prossimamente al CONI in previsione 2017?

 

Siamo (sempre FIBS) stati molto attenti e proficui a scrivere le regole del futuro sempre in ritardo, questa volta lo faremo in anticipo (stiamo migliorando) cosi un altro anno ingovernato o ingovernabile passerà e chi si troverà a governare governerà purtroppo con regole gia scritte o su cui non è potuto intervenire direttamente nelle proiezioni: chi oggi non HA VOLUTO RINNOVARSI, lo farà invece domani.

 

La intervista è intrigante, belle idee future e diverse, ma è proprio sul diverso che non riesco a comprendere il perché “domani” (per mia deficitaria predisposizione intellettuale)  e invece non si parla assolutamente cosa ne sarà domani della struttura Federale che Fochi ha appoggiato sino ad ora:

  • Cosa ne sarà dei consulenti tutti?
  • Cosa ne sarà degli Staff delle Nazionali?
  • Come si comporterà sul World Classic?
  • Dove destinerà i suoi proventi?
  • Quale sarà la previsione di chiusura del bilancio 2016 rispetto al 2015? E come si è chiuso il 2015 rispetto al 2914?  (Ricordo ai lettori che il bilancio 2016 lo approverà forzatamente il governo del prossimo quadriennio)

(Quando invece si conosceranno i risultati di bilancio 2015 e quale è stato il bilancio già pubblicato di FIBS ACCADEMY srl e TEAMATE srl oramai ci siamo noi tutti stancati di chiederlo)


Sul concetto di Programma, invece sono perfettamente allineato con la definizione che Massimo Fochi gli ha dato e finalmente è comparsa la parola OBIETTIVO

 

Che il motivo sia che 2017 sia da lui considerato anno sfortunato perché contenente il numero 7 e quindi meglio ignorarlo? (***)

Eppure il numero 7 è il mio Magic Number: come è strana la vita.

 

4.0 miniAlberto Antolini

 

(***) anche il 17o anno casualmente contiene il numero 7 ma non cosi sarà eventualmente per me e non potrà eventualmente neppure essere il PRIMO ma lo ZERO

 

 
Annunci