BASE per altezza (non sempre il risultato è matematico)

 

“Nella stalla gli vennero portate per il suo pasto due quantità di fieno uguali, della stessa qualità, per molte volte;

dai due mucchi l’asino si vide tentato ugualmente, e, drizzando le orecchie, proprio in mezzo ai due mucchi uguali, concretizzando le leggi dell’equilibrio, morì di fame, per timore di fare una scelta.” (da “L’asino di Burindano)

 https://lacremona.wordpress.com/2015/10/26/il-dubbio-dellasino-di-burindano/

4.0 mini 

 


Chiunque ami questo gioco non può che focalizzare l’obiettivo sull’attività di base, unico volano possibile per l’incremento del numero dei praticanti.

Solo così sarà possibile restituire al movimento l’entusiasmo e la dignità perduti, in conseguenza di un lento e progressivo declino che sembra non avere fine.

Il campionato Little League, con il quale i bambini vengono avviati all’attività agonistica, diventa la cartina al tornasole di un progetto o, meglio, della visione di un gruppo dirigente in un determinato periodo storico, non dimenticando mai che, ai sensi dell’art. 1 dello Statuto: “La Federazione Italiana Baseball Softball, di seguito denominata F.I.B.S., fondata a Bologna il 29 gennaio 1950, è costituita da tutte le società e le associazioni regolarmente costituite e ad essa affiliate che, senza fini di lucro, praticano gli sport del Baseball e del Softball in Italia”

giustizia

 

Un amico mi ha raccontato quanto avvenuto quest’anno in una fase di uno dei gironi del campionato Little League, narrazione che vorrei condividere, affinché ciascuno possa trarre le proprie valutazioni.


La fase di cui trattasi, nella quale quattro squadre (Romano D’Ezzelino-Praissola-Trento-Mirano) avrebbero dovuto affrontarsi con la formula di sola andata (tre partite per ogni squadra).

Dopo la pubblicazione del calendario, il Mirano ha chiesto di disputare la propria gara casalinga a Trento, mediante “inversione di campo”.

Per questo motivo, la fase è stata disputata sui seguenti tre campi: Romano d’Ezzelino (VI), Trento (TN), San Bonifacio (VR) – Quartiere Praissola.

Secondo l’originario calendario:

1. Trento e Romano d’Ezzelino avrebbero dovuto disputare due partite in casa e una in trasferta:

– Trento: una trasferta con 390 km da percorrere tra andata e ritorno;

– Romano d’Ezzelino: una trasferta con 196 km da percorrere tra andata e ritorno;

2. Praissola avrebbe dovuto disputare una partita in casa e due in trasferta, per un totale di 388 km da percorrere tra andata e ritorno;

3. Mirano avrebbe dovuto disputare una partita in casa e due in trasferta, per un totale di 296 km da percorrere tra andata e ritorno;

 

  • dopo la richiesta di inversione di campo da parte del Mirano, la fase è stata così strutturata:

1. Trento: tre partite in casa e nessuna in trasferta (0 km);

2. Romano d’Ezzelino: due partite in casa e una in trasferta, per un totale di 196 km da percorrere;

3. Praissola: una partita in casa e due in trasferta, per un totale di 388 km da percorrere;

4. Mirano: nessuna partita in casa e tre in trasferta, per un totale di 676 km da percorrere.

 

Questo significa che per disputare una fase (poco più che) regionale, bambini compresi tra 9 e 12 anni hanno viaggiato per 195 km, HANNO GIOCATO UNA SOLA PARTITA, quindi hanno ripercorso 195 km per tornare a casa, nottetempo.

 

Non possiamo che rivolgere un plauso e un sentito quanto affettuoso ringraziamento a tutti i bambini, ai genitori e a tutte le Società e tesserati coinvolti in questa vicenda, che, come era facile prevedere, non ha avuto un lieto fine.

 

Dopo l’epocale trasferta di cui sopra, il Mirano ha fatto fatica a trovare i bambini per disputare le altre gare (sempre in trasferta), quindi ha rinunciato alle altre partite, non consentendo di giocare neanche ai coetanei delle altre squadre.

 

Un semplice “concentramento”, da disputare in una zona equidistante tra le quattro Società, avrebbe ovviato gran parte dei suddetti problemi e, magari, avrebbe garantito un migliore livello della manifestazione.

Il tutto, a vantaggio della soddisfazione dei bambini, del divertimento, del …

 

Annunci