Le bugie hanno le gambe corte

 

 IL PROBLEMA 2015

http://www.fibs.it/FileDownloader.ashx?IdFile=53306&Cul=it-IT

 

Si ricorda che la passività patrimoniale, che si vedrà appresso giunta al valore attuale di €uro 998.204, si origina nel 2006 con la decisione di dismettere il Centro Tecnico Federale Quadrifoglio di Parma impossibile da mantenere per la FIBS per le onerose spese gestionali e di conduzione dell’impianto, in un momento storico ed economico molto diverso da quando l’impianto era stato studiato e realizzato. Ciò comportò una minusvalenza diretta di €uro 1.044.181 ed una conseguente pesante perdita economica secca di €uro 1.701.117, seguita poi nel 2007 dall’ulteriore perdita economica di €uro 554.177, dovuta alla notevole attività internazionale di baseball e softball in programma nell’anno di riferimento, relativa alla preparazione per la partecipazione alle Olimpiadi di Pechino 2008. 

Per effetto dei risultati registrati al termine dei ricordati due esercizi il Patrimonio della Federazione è passato in soli due anni dal valore positivo di €uro 2.062.502 (2005), al valore negativo di €uro 192.793 (2007). A Corollario di quanto sopra esposto, è evidente l’accurata programmazione ed il massimo contenimento delle spese che la Federazione dovrà fronteggiare da questo momento in avanti, per evitare eccessive rinunce all’attività istituzionale nazionale ed internazionale e conseguire allo stesso tempo obiettivo della ricostituzione del Patrimonio Netto considerato che la notevole cifra effettiva totale da recuperare attraverso un opportuno e sostenibile Piano di Rientro, è pari ad €uro 1.158.239 (data dal Patrimonio Netto al 31.12.2014 di €uro 998.204 e dal valore minimo del Fondo di Dotazione di €uro 160.035). A tale proposito si è provveduto a pianificare, di concerto con il CONI, un nuovo piano di rientro, a modifica di quanto approvato con Delibera n. 105 del 3.12.2013, strutturandolo per un periodo temporale di otto anni, tale da non limitare le capacità operative della Federazione e che preveda anche la ricostituzione del patrimonio indisponibile. 

 

 

LA SOLUZIONE 2016


http://www.fibs.it/it-it/Il-Consiglio-Federale-ha-varato-il-budget-2016.aspx?IdSection=677

 

Il CF ha approvato all’unanimità, con il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti, il budget 2016 contestualmente al piano di rientro dal deficit patrimoniale e alla ricostituzione del patrimonio netto, impostati a livello pluriennale 2016-2020, in linea con quanto stabilito dal Comitato Olimpico.

Per raggiungere questo risultato, è stata disposta un’attenta e capillare analisi dei costi, mirata a conseguire un utile presunto di circa 200 mila euro per ciascuno dei 5 anni previsti dal piano, senza per questo penalizzare l’attività istituzionale della Federazione, in particolare quella sportiva, nazionale e internazionale.


Annunci