Rosso di sera buon tempo si spera (by Aramis)

ovvero IL ROSSO e L’OCCHIOLINO

Ieri leggevo qua e là alcuni articoli sul Baseball, sulla CEB, sulla FIBS, sulla IBL, MLB, UUU, AAA,…. Ecc.

Ho letto con particolare attenzione che la CEB prevede un bilancio 2016 in Rosso, e sembra che anche la FIBS, abbia chiuso il suo 2014 in Rosso.

Una volta il Rosso veniva usato nei Casini per rigenerare i pavimenti in cotto, oggi si dice così ma una volta si chiamavano mattoni. I Casini o case di tolleranza, erano luoghi dove potevi passare un po’ di tempo facendoti coccolare, dimenticando la quotidianità. Naturalmente, nei Casini, ogni prestazione aveva un prezzo, il prezzo della marchetta. Allora mi sono chiesto, ma queste persone che chiudono i bilanci in Rosso, sono distratti in altre faccende o hanno nel sangue il Rosso, quello dei Casini?

È difficile pensare che chi ama uno sport come il baseball e ha l’onore di dirigerlo,porti i conti in Rosso, le società a chiudere e consegnare i campi alle ortiche. Qui non siamo in recessione, siamo in presenza di Rosso, cioè siamo nel Casino…

Il prossimo 20 febbraio sarò a Bologna per partecipare a LaCremona, naturalmente a spese mie, quindi senza Rosso. (però lo uso su questa mia chiusura) Il progetto di riforma della FIBS merita di non stare alla finestra a strizzare l’occhiolino ai passanti…


Annunci